La Marmolata

Nel comune di Canazei sul monte di Fedaia dalla parte di mezzogiorno c’è la rinomata Marmolata. Là, dove ora c’è la ghiacciata della Marmolata, un tempo c’erano prati. Ai cinque d’Agosto c’è sagra a Gries in occasione della Madonna dalla Neve ed essendo in pari tempo festa di voto, tutta la gente viene dalla montagna per andar in processione a Gries ed ascoltar la messa. Sui prati, ove ora è la ghiacciaia della Marmolata, c’era una volta una donna, che aveva ancora da rastrellar fieno, la quale vedendo il cielo annuvolarsi invece d’andar alla festa rimase indietro per rastrellar il fieno; finito che ebbe ciò cominciò a nevicare ed ella dice: “Madonna dalla Neve in là, Madonna dalla neve in quà, sono contenta d’aver fatto fieno nel mio fenile”. Ma elle vi rimase finchè nevicava; intanto sopragiunse la notte, in cui fioccò di tal maniera, che la donna restò sepolta sotto lo neve e non essendovisi questa sciolta mai più ebbe così origine la ghiacciaia della Marmolata.

(da Alton, Proverbi, tradizioni ed anneddoti delle valli ladine orientali: con versione italiana / Giovanni Alton. Editore: Innsbruck, Wagner (libr.), 1881)

Articoli Recenti
Commenti

Lascia un commento

autunno in val di Fassa